CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

FlixBus potenzia il servizio in Campania, da Avellino le rotte verso la Puglia e Basilicata

FlixBus potenzia il servizio in Campania, da Avellino  le rotte verso la Puglia e Basilicata

FlixBus potenzia il servizio in Campania per offrire ai passeggeri in partenza dalla regione un’offerta di mobilità sempre più capillare e facilitare, allostesso tempo, l’accesso al territorio per i visitatori: gli sviluppi interessano le province di Salerno, Caserta e Avellino, e riguardano il lancio di connessioni verso 14 nuove destinazioni in Puglia e Basilicata.

Tra i fattori che hanno motivato la decisione di consolidare queste direttrici, anche il successo della tratta Napoli-Bari, che nel 2019 ha registrato la crescita maggiore fra quelle operate in Italia da FlixBus con un incremento del traffico passeggeri pari al 65% rispetto al 2018, a testimonianza di una richiesta crescente di soluzioni di mobilità efficaci per spostarsi fra Campania e Puglia.

 

Campania: potenziate le rotte verso Puglia e Basilicata. I dettagli per provincia

 

Chi parte da Salerno può ora raggiungere in appena un’ora Picerno, che si affianca a Potenza, Lagonegro e Matera tra le mete direttamente raggiungibili in Basilicata, e in tre oreTaranto, che si affianca a Bari (collegata fino a tre volte al giorno in quattro ore) tra le destinazioni connesse nel Tacco d’Italia.

Casertani possono invece usufruire delle prime tratte verso Lavello Matera, che si affiancano a Lagonegro e Galdo fra le destinazioni lucane connesse, e 10 nuove città in Puglia da Altamura e Gravina di Puglia, nel Barese, a Lecce e Nardò, in Salento, passando per Brindisi, le rinomate mete costiere di Polignano a Mare, Ostuni e Gallipolie i centri minori di Spinazzola e CandelaLe nuove rotte partono dalla fermata presso la Stazione FS e da quella di Casagiove, recentemente istituita allo scopo di rendere ancora più capillare il servizio sul territorio.

Anche i passeggeri in partenza da Avellino possono ora arrivare a Lavello e Matera in Basilicata e nelle 10 città pugliesi collegate con Caserta e Casagiove. Lavello, Matera, Gravina, Altamura, Spinazzola e Candela sono inoltre raggiungibili da Grottaminarda, in linea con l’attenzione della società ai centri minori – in cui si trova, infatti, del 40% delle fermate della rete FlixBus europea.

 

Si alza la frequenza sui collegamenti con Roma 

 

Contemporaneamente al lancio delle nuove rotte verso il sud, FlixBus ha potenziato i collegamenti con Romainnalzando le frequenze sulla gran parte delle connessioni in partenza dalla Campania. Napoli è ora collegata con la Capitale fino a oltre 20 volte al giorno con tempi di percorrenza a partire da 2 ore e mezza, mentre le corse in partenza da Salerno salgono a fino 15 al giorno. Da Caserta e Avellino la frequenza giornaliera sulla tratta perRoma è di fino a sei corse giornaliere, mentre Benevento è collegata fino a tre volte al giorno con la Capitale.

 

I nuovi collegamenti già acquistabili su tutti i canali di vendita FlixBus

 

Per garantire ai passeggeri tutti i comfort necessari al viaggio, FlixBus prevede la presenza, a bordo, di sedute reclinabili, Wi-Fi gratuito, prese di corrente e toilette.

Tutti i collegamenti sono acquistabili online, sul sito www.flixbus.it, via app e presso i rivenditori autorizzati sull’intero territorio nazionale

Condividi: