CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cultura ed Eventi

Lioni e Ferragosto con i Foja e...Non sono una signora con Berte'

Lioni e Ferragosto con i Foja e...Non sono una signora  con Berte'

Sarà una festa patronale a colpi di musica rock e partenopea a Lioni i prossimi 15, 16 e 17 agosto in occasione di San Rocco. La tradizionale festa padronale che negli anni ha raccolto un pubblico variegato e proveniente da tutta la regione, quest'anno per il concertone finale del 17 agosto ha deciso di puntare sulla regina del rock italiano Loredana Berté.
Saranno tre giorni all'insegna della buona musica. La sera di ferragosto si comincia con i "Foja", gruppo partenopeo nato nel 2006 composto da da Dario Sansone (voce e chitarra), Ennio Frongillo (chitarra elettrica), Giuliano Falcone (basso elettrico) e Giovanni Schiattarella (batteria).
I Foja che in questi giorni si esibiranno  Pratola Serra  sono musicisti eclettici che hanno collezionato una serie di importanti traguardi, come la selezione del brano "'A Malìa" come Miglior canzone originale ai David di Donatello. Inoltre il lungometraggio animato "L’arte della felicità" da cui è stato estratto, è stato presentato al Festival di Venezia e ha vinto tra gli altri il premio E.F.A. (l’Oscar europeo). Il brano, inoltre, è stato selezionato nella cinquina finale e ai Nastri d’Argento nell’anno 2014. 
Nel giugno 2016 i Foja sono la prima rock band in assoluto a suonare in elettrico sul palcoscenico del Teatro San Carlo con "Cagnasse Tutto". Inoltre hanno collaborato con Franco Dragone, storico direttore artistico del Cirque du Soleil.  
Nel 2017 i Foja hanno aperto i festeggiamenti per la cittadinanza onoraria conferita a Diego Armando Maradona in piazza Plebiscito, con una versione inedita di “Yes I Know my way” di Pino Daniele e nel febbraio di quest'anno tra le cinquine in lizza per il Premio dei David di Donatello 2018 è stata candidata "Gatta Cenerentola" e come Miglior canzone originale il brano “A chi appartieni”.
La sera del 17 agosto, tradizionalmente dedicata al concertone di chiusura della festa patronale, dopo Fabrizio Moro dello scorso anno e Max Gazzè dell'anno precedente, il 2018 vedrà protagonista Loredana Bertè. Una vita unica, sopra le righe e travagliata allo stesso tempo, e una carriera di tutto rispetto che l'ha portata a lasciare un segno nella storia della musica italiana con brani di successo che a distanza di decenni sanno ancora emozionare. L'ultimo in ordine di tempo è la hit del momento che sta spopolando su YouTube e nelle radio "Non ti dico no" realizzata in collaborazione con il gruppo salentino "Boomdabash".
Classe 1950, Loredana Berté è sulla scena musicale italiana dagli anni '60. Tra i suoi più grandi successi ricordiamo: "Sei bellissima", Non sono una signora", "In alto mare" e "E la luna bussò".

Condividi: