"  Con sentenza n. 5191 del  04/09/2018 il Consiglio di Stato, riformando la sentenza del TAR per il Molise, sez. I, del 16 marzo 2017 n. 95, ha affermato principi giurisprudenziali che, per la loro forma e motivazione, saranno diretti ad incidere in modo consistente e determinante sul futuro e sull’attuale assetto ambientale dei nostri territori, pesantemente compromesso da una mancata e/o insufficiente regolamentazione nella realizzazione di impianti da fonte di energia alternativa, cosiddetti “minieolici”.