CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Lavoro

Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori

Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori

La vertenza Ipercoop si complica ulteriormente, lasciando presagire la chiusura inevitabile dello store di Avellino. Nonostante le tante proteste portate avanti da lavoratori e sindacati e il documento approvato all'unanimità in Provincia per occuparsi della questione Ipercoop, arrivano brutte notizie dai vertici aziendali.
Proprio nella giornata di ieri il Consiglio provinciale ha approvato un documento in cui ci si impegna a risolvere la vertenza Ipercoop e scongiurare i licenziamenti, ma nella stessa giornata è arrivato un fulmine a ciel sereno che ha rallentato buona parte delle speranze dei 138 lavoratori che stanno combattendo per salvare il proprio ruolo all'interno dello store avellinese.
La situazione è questa: AZ, il gruppo calabrese che da oltre due mesi era in trattativa con Distribuzione Centro Sud, la controllata di Alleanza 3.0, per l'acquisizione dell'Ipercoop di Avellino, si è tirata fuori dalla partita dichiarandosi non più interessato all'investimento.
Secondo il gruppo calabrese sono state troppe le pressioni, tanto da indurre i vertici aziendali a rinunciare alla procedura d'acquisto: "Sono venuti meno i presupposti per il perfezionamento dell'atto di trasferimento", hanno fatto sapere in una nota congiunta le due aziende coinvolte. A questo punto l'unica soluzione per il megastore di Avellino è quella di chiudere i battenti.
Paradossalmente la notizia del mancato accordo sull'atto di acquisto è arrivata proprio mentre i sindacati nazionali si stavano riunendo a Roma per discutere della vertenza di Avellino, cui è collegato l'intero piano di riorganizzazione dei punti vendita Coop gestiti direttamente da Dcs.
Per Avellino la situazione risulta drammatica: Alleanza 3.0 ha fatto sapere che, considerando le forti perdite registrate che non consentirebbero a Coop di attuare un nuovo piano di rilancio dell'ipermercato, già a partire da oggi sarà avviata la procedura di licenziamento collettivo per tutti i 138 lavoratori.
Una notizia che ha spiazzato operai e sindacati che stanno pensando già ad una nuova strategia per convincere il colosso emiliano ad evitare i licenziamenti.

  • Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori
  • Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori
  • Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori
  • Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori
  • Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori
  • Vertenza Ipercoop - I vertici hanno detto no: si complica il futuro dei 138 lavoratori
Condividi: