Flop delle università del Sud, Orientale e Parthenope ultime in Italia

Il ranking è stato stilato dal Sole 24 Ore e vede primeggiare atenei del Nord e Politecnici

Flop delle università del Sud, Orientale e Parthenope ultime in Italia
Università Federico II

Politecnico di Milano e Torino, e poi l'Università di Modena e Reggio Emilia, Pavia, Siena, Ferrara. Dovremmo scendere fino alla 22esima posizione per trovare il primo ateneo del Sud, il Politecnico di Bari. E' il risultato del ranking sulle università pubbliche e non statali stilato dal Sole 24 Ore che ha aggregato e confrontato dati del Miur, dell'Istat, di Almalaurea e Stella. Anche questa classifica ci presenta un'Italia divisa in due: con gli atenei del Nord che registrano tutti punteggi alti, e quelli del Sud che arrancano. 
Preoccupante il risultato della Campania con nessun università nella prima metà della classifica. Il primo tra gli atenei di casa nostra è la Federico II di Napoli al 38esimo posto scavalcata persino da Messina e dall'Università della Calabria. Al 39esimo troviamo la Seconda Università di Napoli, al 45esimo l'Università del Sannio; Salerno compare al 55esimo mentre Orientale e Parthenope di Napoli chiudono la classifica rispettivamento al 57esimo e 58esimo posto. Non va meglio al Suor Orsola Benincasa che tra le non statali si piazza 12esimo su 14.
Accanto alla classifica generale, il Sole 24 Ore tiene conto di alcuni parametri specifici: tasso di dispersione, rendimento e laurea nei tempi indicano l'efficienza dell'organizzazione; l'affollamento preclude la possibilità di essere seguiti meglio; mentre i risultati occupazionali, anche in tempi difficili come questi, aiutano a capire le chance una volta chiusi i libri.
I Politecnici sbaragliano la concorrenza anche grazie alla continuità dei risultati, ma c'è già chi fa notare come gli atenei dove prevalgono corsi di tipo umanistico risentano della carenza dei fondi: quelli pubblici infatti diminuiscono continuamente, mentre quelli privati sono attratti soprattutto da facoltà scientifiche. E poi c'è il capitolo 'fuori corso' (l'Orientale ad esempio è 53esimo, Salerno è penultima e la Parthenope è addirittura ultima). Anche in questo caso c'è chi sottolinea che imparare una lingua e una cultura straniera in tre anni è molto difficile e quindi gli atenei hanno due alternative: manica larga al momento degli esami oppure rigore, con il rischio di allungare i tempi di laurea. Spesso inoltre il vero problema è la presenza di un'offerta eccessivamente frammentata con sovrapposizioni, laddove invece sarebbe utile razionalizzare i corsi e magari evitare duplicazioni.

Gallery

Flop delle università del Sud, Orientale e Parthenope ultime in ItaliaFlop delle università del Sud, Orientale e Parthenope ultime in Italia
Iscriviti subito alla newsletter di tusinatinitaly.it
Non ci sono commenti presenti.Commenta