CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Vetrina

Tra grandi manovre e prime crepe all'interno del centrosinistra: tanti nomi in attesa del consiglio

Tra grandi manovre e prime crepe all'interno del centrosinistra: tanti nomi in attesa del consiglio

Iniziano i primi mal di pancia all'interno del centrosinistra uscito sconfitto al ballottaggio del comune di Avellino. Si inizia con Nello Pizza, il candidato sindaco che ha annunciato l'adesione al gruppo " Avellino libera e' democratica" che allo stato e' rappresentata dalla neo eletta consigliere comunale Adriana Percopo.  Una scelta che si inserisce nelle immediate vicinanze dei consiglieri regionali irpini e che confermano le indiscrezioni della vigilia sulla scelta dell'avvocato penalista sollecitata oltre che da Mancino e Ciriaco De Mita anche dai consiglieri regionali Petracca e D'Amelio. E in attesa che i gruppi consiliari si preparano all'ingresso nell'aula di Piazza del Popolo, anche Gianluca Festa leader del gruppo "Davvero Avellino" ha già annunciato e rivendicato la propria autonomia in attesa dell'ufficializzazione che avverrà nel pomeriggio di sabato sulle iniziative da intraprendere. Nessuna per ora convergenza al sostegno richiesto dal neo primo cittadino, ma la rivendicazione delle prerogative dei consiglieri comunali con la possibilità di scegliere in piena autonomia il futuro percorso amministrativo, nei fatti evidenzia un passaggio politico diverso rispetto all'esperienza di centrosinistra targata Pizza.
Il primo scoglio rappresentato  dall'insediamento del nuovo consiglio riguarda l'elezione del presidente del consiglio comunale. Tanti i nomi che si susseguono e tante le aspettative all'interno dei gruppi che hanno appoggiato Vincenzo Ciampi. Le "ambizioni " dei diversi interessi individuali evidenziati in particolare con il voto disgiunto allo stato sono molteplici. I nomi che circolano sono diversi: le piccole grandi manovre vedono un notevole movimentismo  del trio Cipriano- Preziosi- Morano e "sondaggi" tra le fila dei Democratici con proposte per posti nell'esecutivo che riguarderebbero tecnici e curriculum di alto profilo. Per ora quindi tanti nomi...e tanto gossip. E' il caso di attendere per vedere la squadra che traghetterà Avellino per il prossimo futuro.

Condividi: