CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus

Categoria: Enti

Cisl Irpinia Sannio invita i sindaci dei  comuni interessati attraverso l’aumento di capitale per salvare l’Alto Calore

Cisl Irpinia Sannio invita i sindaci dei comuni interessati attraverso l’aumento di capitale per salvare l’Alto Calore

Ieri mattina a Cassano Irpino esplode la condotta che collega il serbatoio ai comuni del territorio Irpino-Sannita. Sicuramente la causa è da ricercare nell’eccessiva pressione all’interno delle reti –dichiara il Segretario Generale della Cisl IrpiniaSannio Mario Melchionna -, inevitabile conseguenza delle perdite diffuse. La condotta adduttrice dovrebbe portare […]
CGIL  -

CGIL - "Alto Calore, subito controlli sulle perdite alla rete idrica"

 «Alto Calore deve fare chiarezza sulle perdite della rete idrica: sono reali oppure, come qualcuno ipotizza, ci sono bypass operati a monte dei contatori di alcuni comuni che alimentano impropriamente attività sia private sia pubbliche?». Il giorno dopo la rottura della condotta di Cassano, Franco Fiordellisi, segretario generale della Cgil di Avellino, pretende […]
Alto Calore - Danno erariale da 12 milioni: 13 citazioni in giudizio notificate dalla Corte dei Conti

Alto Calore - Danno erariale da 12 milioni: 13 citazioni in giudizio notificate dalla Corte dei Conti

All'Alto Calore Servizi, il Pubblico Ministero della Corte dei Conti ha depositato 3 archiviazioni e 13 citazioni a giudizio per danno erariale. L'indagine della Corte dei Conti e della Guardia di Finanza, avviata tre anni fa, si è concentrata su 8mila bollette emesse dall'Alto Calore e mai riscosse che sono state sottoposte al vaglio degli inquirenti che hanno accertato un danno erariale […]
Alto Calore - Dimissioni per De Stefano: soci chiamati a scegliere i nuovi vertici

Alto Calore - Dimissioni per De Stefano: soci chiamati a scegliere i nuovi vertici

Quella che poteva essere soltanto un'ipotesi è diventata certezza: il presidente dell'Alto Calore Servizi Lello De Stefano alla prossima assemblea dei soci si presenterà da dimissionario. Infatti nella giornata di venerdì terrà una conferenza stampa per spiegare la sua scelta, evidenziando anche tutto il percorso fatto all'interno dell'Acs. Lunedì, dunque, ai […]
Emergenza idrica e depurazione - Disco verde dall'Eic per il piano dell'Alto Calore

Emergenza idrica e depurazione - Disco verde dall'Eic per il piano dell'Alto Calore

Summit all'Ente idrico campano di Napoli per discutetre di emergenza idrica in Irpinia e Sannio. Presenti il presidente dell'Eic Luca Mascolo, il direttore generale Vincenzo Belgiorno, la responsabile del settore relativo al Ciclo delle Acque della Regione Maria Salerno, il presidente dell'Acs Lello De Stefano, il commissario dell'Ato Calore Irpino Giovanni Colucci e Floriano Panza, nuovo […]
 Alto Calore, sotto inchiesta 16 persone per danno erariale a causa di canoni non riscossi

Alto Calore, sotto inchiesta 16 persone per danno erariale a causa di canoni non riscossi

I guai per l'Alto Calore non finiscono mai. Ai gravi problemi legati alla grossa mole di debiti che incombe sull'Acs, ora si aggiunge una nuova vicenda. Sono stati firmati 16 inviti a dedurre per i vertici dell'ente e per coloro che hanno ricoperto incarichi nella società dal 2008 al 2012. Si tratta di una sorta di avvisi di garanzia della procedura contabile scattati in seguito alle […]
Alto Calore - Passa il Bilancio, ma le polemiche aumentano

Alto Calore - Passa il Bilancio, ma le polemiche aumentano

Nel pomeriggio si è tenuta la riunione tra i vertici dell'Alto Calore Servizi e i sindaci soci dell'ente per tentare di approvare il Bilancio dell'esercizio 2017. Nonostante il clima di incertezza e tensione che si respirava nei giorni scorsi il presidente Lello De Stefano è riuscito ad incassare il Bilancio Consuntivo 2017 che è passato con il sì dell’89,3% dei […]
Alto Calore - Bilancio 2017 alle porte: debiti in aumento

Alto Calore - Bilancio 2017 alle porte: debiti in aumento

L'approvazione del bilancio 2017 dell'Alto Calore non sarà impresa facile per l'assemblea dei soci, in particolare perché  dovrà affrontare ancora una volta i numeri che affliggono la società. Da un quadro generale, emerge che l'Acs conta ben 134 milioni di euro di debiti, oltre 7 in più rispetto al 2016 dovuti a mancati incassi e spese imponenti dettate […]
Emergenza idrica - La Regione chiede un resoconto delle opere realizzate e velocizzazione dei lavori in sospeso

Emergenza idrica - La Regione chiede un resoconto delle opere realizzate e velocizzazione dei lavori in sospeso

La Regione Campania sollecita l'Irpinia a velocizzare i tempi per completare le procedure dei lavori previsti per affrontare l'emergenza idrica; in caso contrario i finanziamenti non spesi salteranno. Si tratta di una situazione che riguarda tutta la Campania e nel caso specifico dell'Irpinia sarebbero 1 milione e 200mila euro i fondi a rischio destinati alle opere progettate e preannunciate, ma […]
Emergenza idrica estiva: incontri per attivare le contromisure

Emergenza idrica estiva: incontri per attivare le contromisure

Dall'incontro tra l'Eic, i commissari straordinari degli ex Ato e il Vice governatore Fulvio Bonavitacola è venuta fuori la consueta realtà amara: anche quest'estate l'Irpinia si ritroverà di fronte all'emergenza idrica e per tale motivo risulta necessario muoversi fin da ora per attivare le giuste contromisure per ridurre al minimo i disagi per gli utenti. A tal proposito […]
 Bollette idriche vecchie di 30 anni e non pagate: è guerra tra consumatori e Alto Calore

Bollette idriche vecchie di 30 anni e non pagate: è guerra tra consumatori e Alto Calore

È guerra aperta tra l'Alto Calore Servizi e i consumatori irpini che in questi giorni si sono visti recapitare delle fatture non pagate e risalenti ad almeno 30 anni fa. La Crearci, ossia la società di riscossione che si è giudicata l'appalto per il recupero crediti dell'Acs, ha inviato una serie di ingiunzioni di pagamento a diversi consumatori. L'accaduto, tuttavia, ha […]
Acqua - In Irpinia ancora criticità: gestori verso l'aggregazione.

Acqua - In Irpinia ancora criticità: gestori verso l'aggregazione.

L'Irpinia si prepara ad affrontare una nuova emergenza dal punto di vista delle risorse idriche  che potrebbe essere affrontata con un'aggregazione per la gestione del servizio idrico integrato. Una proposta di cui si discuterà nel prossimo incontro di mercoledì presso l'Ente idrico campano con i commissari straordinari dei cinque ex Ato; una riunione che servirà anche a […]