Bagnoli al voto: Dario Di Mauro si presenta agli elettori

 Bagnoli al voto: Dario Di Mauro si presenta agli elettori Il candidato sindaco della civica Bagnoli Fenix apre ufficialmente la campagna elettorale e invita gli sfidanti ad un confronto pubblico Dario Di Mauro si presenta agli elettori. Il professionista bagnolese apre ufficialmente la campagna elettorale presentando agli elettori il simbolo della civica che lo sosterrà nella campagna elettorale per le amministrative del prossimo 3 e 4 ottobre a Bagnoli Irpino, i candidati che lo sosterranno nella corsa al municipio e il programma con le tematiche che intende affrontare. Un simbolo semplice e allo stesso tempo carico di significati. Realizzato dall’artista bagnolese Maria Rachele Branca, esso contiene al suo interno una fenice, emblema dell’intero territorio e di tutta la cittadinanza, che risorge dalle ceneri , su cui si ergono i monumenti simbolo di Bagnoli e anche il lago Laceno con i suoi monti. “Rinascita” per Bagnoli e per il Laceno questa la parola chiave dell’idea programmatica del gruppo guidato da Di Mauro. Come la fenice risorge dalle sue ceneri, così Bagnoli e Laceno dovranno risorgere attraverso il progetto politico intrapreso dal gruppo che fa capo a Dario Di Mauro. “Nel simbolo Bagnoli Fenix - afferma Di Mauro- potranno riconoscersi tutti coloro che vorranno impegnarsi e lavorare per un Territorio, quello di Bagnoli e Laceno, nuovo affidabile e competitivo”. La lista Bagnoli Fenix presenta al suo interno più esperienze, provenienti da diverse sensibilità politiche, culturali e sociali. Molti hanno aderito con entusiasmo al progetto. In tanti hanno già espresso il loro sostegno a questa nuova realtà. Nei prossimi giorni insieme al simbolo verrà presentato anche il programma elettorale della civica Bagnoli Fenix con le prerogative che il gruppo guidato da Di Mauro intende affrontare. Un programma che si snoda in cinque punti: Turismo; Dotazione Organica; Urbanistica e gestione del territorio; Politiche sociali, giovanili ed occupazione; Ambiente e territorio. “Il nostro intento è quello di cercare di risolvere le criticità presenti a Bagnoli, prime fra tutte quella del rilancio turistico del Laceno, anche attraverso la redazione ed adozione del PUC, strumento atteso da anni in paese e ancora in fase embrionale. Altro punto cardine, essenziale per lo sviluppo del paese è il potenziamento e la riorganizzazione della pianta organica del comune, oggi ridotta all’osso. L’idea per il miglioramento qualitativo della vita nel nostro piccolo comune passa dalla revisione completa dell’acquedotto comunale all’attenzione che si dovrà fare alle problematiche relative al mondo giovanile e alle fasce più deboli. Particolare occhio di riguardo dovrà essere dato alla tutela dell’ambiente ed in particolare dei nostri boschi che sono il polmone verde dell’Irpinia”. Presentata la lista si lavora per programmare la campagna elettorale. “Sono state settimane intense - prosegue Di Mauro- ricche di confronti e di idee. Dopo l’ufficializzazione della candidatura ho ricevuto molte attestazioni di stima e congratulazioni per il coraggio che il gruppo ha avuto nel candidarsi in un periodo così difficile. Da molti è arrivato l’invito a proseguire nel percorso intrapreso. E’ stata costituita una compagine onesta, libera ed autonoma. Vogliamo provare a costruire una nuova casa per Bagnoli fatta da persone che risponderanno personalmente con competenza ed onestà a tutti i bagnolesi e ai residenti del Laceno. Il mio auspicio e che la campagna elettorale sia sui contenuti, sulle idee, sulle cose da fare e a tal proposito colgo l’occasione per chiedere ai miei sfidanti di accettare un confronto pubblico. E’ giusto che la cittadinanza conosca fino in fondo i programmi di tutti i candidati, lo dobbiamo agli elettori, prima dell’appuntamento con le urne”