Guardia Lombardi - Siconolfi presenta la lista : " Vogliamo rendere il paese protagonista a livello provinciale e regionale"

 

Si terrà giovedi 16 settembre alle ore 20:30 presso il ristorante pizzeria “Il Borgo” la presentazione alla cittadinanza della lista “Guardia Futura” guidata dall'agronomo dott. Francescantonio Siconolfi. La lista è composta dai candidati: Ferdinando Compierchio, Giovanni Di Paola, Vito Di Paola, Elvira Gerarda Del Sordi, Giovanni Montemarano,Carmine Pichiarallo,Angelo Salvatore,Franco Valvano, Angelo Tota e Francescantonio Rossi.  “La nostra è una lista che coniuga esperienza e rinnovamento. Siamo persone semplici che vogliono lavorare  e valorizzare la propria terra. – spiega il candidato sindaco Francescantonio Siconolfi -  Uno dei miei obiettivi è quello di rendere Guardia protagonista a livello provinciale  e regionale. C’è stato molto lassismo in ambito politico amministrativo. Il paese, ad esempio, è stato tagliato fuori dalle opportunità legate al progetto Pilota e da altre iniziative sovracomunali legate allo sviluppo e alla valorizzazione del territorio. Purtroppo in questi ultimi anni è stato fatto poco o niente. Proprio ieri è uscita la graduatori dei fondi per le strutture sportive Anci Campania e il nostro paese non figurava tra i  beneficiari.  Direi che è stato fatto ben poco e credo anche male. Ma la condizione del paese è sotto gli occhi di tutti. Il nostro punto forte sarà quello di promuovere una “amministrazione partecipata” dove ogni cittadino deve sentirsi partecipe e protagonista. Intendiamo ascoltare e migliorare i servizi per i nostri anziani, ma soprattutto coinvolgere i giovani nelle scelte amministrative. Sarò un sindaco giovane e chi meglio di me potrà interloquire in maniera privilegiata con le nuove generazioni affinchè insieme possiamo creare condizioni migliori per il futuro della nostra comunità. Occorre valorizzare e migliorare i servizi essenziali, valorizzare l’ambiente e l’intero territorio. C’è bisogno – ha concluso Siconolfi - di potenziare le attività sociali e culturali, concentrarsi sul sostegno  all’agricoltura e creare condizioni di sviluppo per produrre occupazione. Noi siamo pronti alla sfida  del domani e stiamo vedendo che i cittadini  con il loro calore e sostegno ci stanno dando ragione.”