Comunità Montana Terminio Cervialto, 13 consiglieri "sconfessano" Centanni sul nuovo assessore

 Sconfessato il presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto Gelsomino Centanni dall'assemblea dei sindaci dell'ente montano. L'attuale  numero uno della Comunità Montana  aveva portato all'ordine del giorno del consiglio, la sostituzione nell'esecutivo del rappresentante di Volturara, attuale assessore con il subentro di un rappresentante del comune di Nusco. L'accordo sulla nuova nomina è stato sconfessato da 13 consiglieri che hanno proposto il rappresentante del comune di Castelvetere sul Calore. Una nomina  frutto dell'accordo della "componente" Petracca con consiglieri vicino al neo rappresentante di Palazzo Santa Lucia, Livio Petitto. Il blitz di Centanni con l'asse De Mita e qualche rappresentante del Pd è dunque svanito sul caso della nomina assessoriale,  con solo tre voti del comune di Calabritto, Bagnoli e Nusco. Ed anche se la seduta ha fatto registrare  l'approvazione del bilancio, restano intatte le nuove implicazioni politiche che lasciano spazio a nuove possibili alleanze e polemiche  per il futuro.