Ospedaletto - 48enne pusher tratto in manette per spaccio e detenzione di cocaina

 

Nell'ambito dell'azione repressiva e preventiva nella lotta alla diffusione e al consumo  della droga, importante attività è stata condotta ieri notte nel capoluogo irpino, con l’arresto di un 48enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine.

Nello specifico, a seguito di attività info-investigativa i Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo hanno individuato nel soggetto un possibile obiettivo d’interesse nella lotta alla droga.

I sospetti hanno trovato conferma all’esito della perquisizione domiciliare che ha portato al rinvenimento di circa 13 grammi di cocaina, abilmente occultati all’interno di un mobile bar unitamente alla somma di 450 euro.

Alla luce delle evidenze emerse, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino il 48enne è stato tratto in arresto in quanto ritenuto responsabile del reato di Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Sia la droga che il contante (probabile provento dell’illecita attività di spaccio) sono stati sottoposti a sequestro.