Tre salvataggi in tre giorni, i caschi rossi salvano tre cercatori di funghi dispersi in montagna

 I Vigili del Fuoco di Avellino, negli ultimi tre giorni sono stati impegnati nelle ricerche di persone disperse in montagna intente a cercare funghi, e che avevano perso l'orientamento non riuscendo più a ritornare al punto di partenza. Mercoledì 15, una donna di 58 anni di Avellino, si era smarrita in località Breccelle a Monteforte Irpino, e in collaborazione con i Carabinieri ed il Soccorso Alpino, poco prima che calasse la notte è stata recuperata in un dirupo in montagna e riportata a valle, senza subire grosse conseguenze. Giovedì 16, un uomo di 57 anni originario di Sant'Anastasia in provincia di Napoli,  ricercatore di funghi si era perso nelle montagne di Quindici, ed in questo caso vista la zona impervia, dopo essere stato individuato dall'elicottero dei Vigili del Fuoco è stato recuperato dall'equipaggio  in discrete  condizioni. Oggi venerdì 17, la scena si è ripetuta in località Calvarine, tra le montagne di Monteforte Irpino, Forino e Moschiano, dove un uomo di 68 anni, originario di Siano in provincia di Salerno,  non ha fatto più ritorno al parcheggio dell'auto. I Vigili del Fuoco di Avellino si sono attivati con squadre terrestri per la ricerca ed una volta individuato l'uomo, si è reso necessario il recupero sempre con il mezzo aereo del nucleo regionale di Pontecagnano, che lo ha trasportato  presso lo stadio di Forino dove è stato sottoposto a controlli medici e per fortuna senza gravi conseguenze. In questo periodo di ricerca funghi, i Vigili del Fuoco di Avellino raccomandano la massima prudenza  di non avventurarsi in montagna mai da soli e sempre in possesso di un cellulare.