Furto di gas metano, denunciato a Lioni un 40enne del posto

 

I Carabinieri della Stazione di Lioni hanno denunciato un 40enne del posto, ritenuto responsabile di furto di gas metano. 

I militari operanti, a seguito di specifica attività d’indagine, hanno accertato la manomissione del contatore del gas metano istallato presso l’abitazione del predetto: al fine di eludere il pagamento delle bollette, erano stati rimossi i sigilli apposti dalla società fornitrice a chiusura della valvola.

Per il 40enne è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile di reato di “Furto aggravato e continuato”.