Campagna vaccinale anti -Covid, si parte con il 118 e i Distretti sanitari per circa 2061 operatori

 Dopo aver completato la vaccinazione anti-Covid 19 del personale sanitario e non dei Presidi Ospedalieri e delle Case di Cura Accreditate (che verranno completate nella mattinata di domani), dall’8 gennaio 2021 si parte con il 118 (398 operatori, compreso il personale volontario delle associazioni), le USCA (17 operatori) e i Distretti Sanitari dell'Asl (1.646 operatori), per un totale di 2.061 operatori. A partire da domani verrà vaccinato, secondo il Piano Vaccinale della Regione Campania, tutto il personale operante nelle altre strutture sanitarie territoriali dell’ASL, inclusi i Medici di Medicina Generale, i Pediatri di Libera Scelta, i medici di Continuità Assistenziale, gli specialisti ambulatoriali, oltre ai medici in formazione, specializzandi e tirocinanti, secondo il seguente ordine, stabilito per sorteggio: - Distretto Sanitario di Baiano; - Distretto Sanitario di Atripalda; - Dipartimento di Salute Mentale; - Distretto Sanitario di Monteforte Irpino; - Tutela della salute nelle Carceri; - Distretto Sanitario di Avellino; - Distretto Sanitario di Sant’Angelo dei Lombardi; - Distretto Sanitario di Ariano Irpino; - Dipartimento di Prevenzione; Assistenza Domiciliare Integrata; - Direzione Strategica. Contestualmente, partiranno le vaccinazioni degli operatori e degli ospiti delle RSA che verranno vaccinati presso le loro sedi. “Stiamo procedendo spediti con le vaccinazioni anti-covid secondo il cronoprogramma stilato dalla Regione Campania – afferma il Direttore Generale dell'Asl di Avellino, Maria Morgante – entro il 20 gennaio completeremo la fase I, con grande impegno di operatori e risorse da parte dell'Azienda Sanitaria Locale. Colgo l'occasione per ringraziare quanti, tra medici, operatori sanitari e non, personale amministrativo dell’Asl, in queste ore si sta adoperando affinché la macchina organizzativa funzioni al meglio a beneficio della collettività”.