L'avv.to Giuseppina De Crescenzo subentra a Capasso alla presidenza del Rotary Club Sant'Angelo Hirpinia Goleto

Nella suggestiva cornice del Goleto è avvenuto il passaggio di consegne fra l’uscente Raffaele Capasso e la neopresidente Giuseppina Di Crescenzo. L’avvocato da sempre attiva in ambito sociale e culturale è la prima bagnolese a ricoprire il prestigioso incarico del Rotary Club Sant'Angelo dei Lombardi Hirpinia Goleto. Per i prossimi dodici mesi (come da Statuto Rotary) avrà l’incarico di guidare l’associazione di imprenditori e professionisti provenienti dai 19 comuni dell’Alta Irpinia. Al termine della “Cerimonia di passaggio del collare” del Rotary Club, rito che simboleggia l’affidamento dell’intero club nella continuità dei suoi valori e della sua attività ad un nuovo presidente, l’avvocato Di Crescenzo ha presentato la sua squadra e illustrato ai soci la tematica per il suo anno Rotariano. Nella presidenza Di Crescenzo entrano a far parte: Hubert Wagner (Sant'Angelo dei Lombardi) vicepresidente; Angelo Rossi (Guardia Lombardi) segretario ; Biagio Campana (Lioni) segretario esecutivo ; Marco Albanese (Lioni) tesoriere; Teresa Castellano (Torella dei Lombardi) prefetto; Salvatore Bergantino (Cassano Irpino) vice prefetto; consiglieri Franco Cetta Rosario Maglio Ennio Masi Ettore Mocella Salvatore Salzarulo La presidenza della Di Crescenzo sarà incentrata sullo sviluppo del territorio e dei suoi prodotti tipici. Il progetto “Ritorno ad Itaca” si focalizza sulla piaga della desertificazione, che vede ogni anno migliaia di giovani lasciare l’Irpinia alla ricerca di un futuro migliore e sulla strategia da attuare per contrastare il fenomeno. Entusiasta per la nomina ha le idee chiare sugli obiettivi da raggiungere sotto la sua presidenza : "Il Rotary è un club di service e oggi più che mai , con una pandemia in corso, il Rotary deve saper dimostrare anche al mondo come reagire alle difficoltà e portare il buon esempio insieme alla prospettiva di un futuro migliore".  G. T.