Al Moscati non ci sono più pazienti positivi al nuovo Covid. A Solofra la Medicina generale torna all’attività ordinaria

 

Da ieri pomeriggio, nel plesso di Solofra dell’Azienda ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino non ci sono più pazienti positivi al nuovo Coronavirus: cinque sono stati dimessi - una 84enne di Serino , una 95enne di San Martino Valle Caudina , un 55enne di Manocalzati), un 67enne e un 59enne di Avellino - e due sono stati trasferiti al Covid Hospital di Contrada Amoretta.

Nel plesso di Solofra è in corso il necessario intervento di sanificazione degli ambienti e, già nel pomeriggio di oggi, saranno riattivati 20 posti letto di Medicina generale, destinati al ricovero di pazienti provenienti dalle Unità operative afferenti al Dipartimento di Medicina Generale e Specialistica e di pazienti ricoverati nel Pronto soccorso della Città ospedaliera che richiedano bassa intensità di cure.

Con la riconversione in area non Covid del plesso di Solofra, rimane riservato ai pazienti positivi all’infezione da SARS-Cov-2 solo il Covid Hospital dell’Azienda “Moscati”, dove, al momento, risultano ricoverate 17 persone, 6 delle quali in terapia intensiva.