Ipotesi differimento elezioni per il protrarsi della pandemia: proroga del consiglio provinciale fino al 28 marzo 2021

Sulla bozza del  Decreto Legge del 27 0ttobre ai sensi dell'art.27 è stato differito dal mese di dicembre 2020 al 28 marzo 2021 ultima domenica di marzo, la data delle elezioni provinciali in considerazione dei rischi di contagio che derivano dal protrarsi della pandemia da Covid -19. La suddetta disposizione ha previsto in via d'urgenza, in deroga alla disciplina vigente, il differimento delle elezioni dei consigli comunali, svoltisi, come è noto nei giorni del 20 e 21 settembre scorso, con conseguente proroga della durata del mandato degli organi provinciali fino al nuovo rinnovo. Pertanto, dalla bozza si evince che il consiglio provinciale rimane in carica, svolgendo la sua attività nel pieno dei suoi poteri.