Avella - Denunciato l'amministratore unico di una società per gestione illecita di rifiuti

 

I Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, a seguito di attività di controllo al corpo idrico “Regi Lagni”, hanno denunciato l’amministratore unico di un’azienda di Avella, ritenuto responsabile di “Gestione illecita di rifiuti”.

Nello specifico, all’esito del controllo i Carabinieri hanno riscontrato delle difformità in merito alla gestione dei rifiuti prodotti dalla medesima azienda. In particolare è stata accertata l’assenza di griglie e della vasca di raccolta delle soluzioni acquose di scarto prodotte dalla lavorazione.

Inoltre, a fronte di ininterrotta lavorazione, sebbene l’ultimo smaltimento sarebbe avvenuto circa otto mesi addietro, in azienda non erano stoccati rifiuti della lavorazione.

Dall’accesso ispettivo sono emerse delle irregolarità anche in merito alle emissioni in atmosfera e per violazioni delle norme in materia antincendio che hanno portato al sequestro del reparto di lavorazione.